Sei qui: home > monte bianco > tour monte bianco > quando affrontarlo

Tour del Monte Bianco: quando affrontarlo

Il periodo indicato per affrontare il Tour del Monte Bianco va da giugno a settembre.
Nella scelta di tale periodo sono presi in considerazione tre elementi:
- presenza di neve abbondante sul percorso;
- ore di luce nell'arco della giornata;
- stagione di apertura dei rifugi, in genere da giugno a settembre.

Immagine provvisoria.

Immagine provvisoria.

Prima di intraprendere l'avventura è bene informarsi in anticipo sulle condizioni generali. In seguito a primavere fredde, infatti, può accadere che il manto di neve perduri alle quote più alte e nei tratti esposti a Nord anche in giugno, e talora persino in luglio. Per queste necessità possono risultare utili le webcam posizionate presso alcuni dei rifugi e chalet lungo l'itinerario.
I mesi veramente ideali sono luglio e agosto, di fatto quelli più affollati. Ragion per cui, in questi mesi è opportuno prenotare i pernottamenti, soprattutto in quei luoghi dove esiste un'unica alternativa.
In linea teorica, sarebbe possibile affrontare il TMB anche a ottobre, quando il maltempo non produce ancora nevicate rilevanti. La chiusura della maggior parte dei rifugi e la breve durata delle giornate rappresentano, però, controindicazioni pesanti.
Il periodo invernale, in generale, è sconsigliato. A parte la spessa coltre di neve che ricopre tutto il percorso e soprattutto i tratti in quota, il problema maggiore è costituito dal pericolo di valanghe. Singoli tratti rientrano tra gli obiettivi degli appassionati dello sci-alpinismo, ma a patto di considerare attentamente il rischio valanghe.

Immagine provvisoria n.2.

Immagine provvisoria n.2.

immagini

altre immagini Altre foto Monte Bianco.

webcam

Webcam Hotel Aigle.

altre webcam Webcam Hotel Aigle, Courmayeur, Monte Bianco.