Sei qui: home > monte bianco > tour monte bianco

Tour del Monte Bianco

Il Tour del Monte Bianco - TMB (Tour du Mont Blanc) è un itinerario escursionistico di diversi giorni, che si svolge ad alta quota attorno al massiccio del Monte Bianco, in territorio italiano, francese e svizzero.

I Lacs de Chéserys, nel tratto francese del Tour del Monte Bianco.

I Lacs de Chéserys,
nel tratto francese
del Tour del Monte Bianco.

Il Tour del Monte Bianco è uno degli itinerari escursionistici più famosi di tutte le Alpi. Ogni anno migliaia di appassionati da tutto il mondo accorrono a Courmayeur, Chamonix e Champex e si incamminano lungo i suoi sentieri per godere delle meraviglie naturalistiche e paesaggistiche che è capace di regalare.
Il percorso si sviluppa attorno al gruppo del Monte Bianco senza toccarlo direttamente. Supera valichi, scavalca vallate alpine e tocca numerosi rifugi. Nei tratti che corrono paralleli alla catena del Monte Bianco (Val Veny, Val Ferret, Vallée de l'Arve) si tiene a mezza costa sui versanti opposti al Monte Bianco. In questo modo riesce a offrire scorci e panorami ancora più mozzafiato e ogni volta diversi.
Il tracciato si articola in un vasto sistema di sentieri, mulattiere e strade sterrate. Il modo ideale per compierlo è a piedi, ma si può percorrerlo anche in mountain bike (MTB).
A seconda delle varianti, il tracciato misura tra i 150 e i 170 Km. A piedi, quindi, per essere completato può richiedere da 6 a 12 giorni circa. Logicamente, è possibile interromperlo in qualsiasi punto e completarlo magari in tempi successivi. Molti escursionisti, in effetti, fanno proprio così. Alcuni, raggiunta una località, preferiscono farvi tappa per qualche giorno e approfittare delle opportunità che offrono. Come, ad esempio, compiere escursioni non facenti parte del TMB, che permettono di raggiungere méte particolarmente interessanti. Oppure, provare l'ebbrezza di salire sulla Funivia del Monte Bianco da Courmayeur o Chamonix. O anche, salire su uno dei treni a cremagliera che sul versante francese portano in vicinanza dei ghiacciai: il trenino della Mer de Glace, il "Tramway du Mont Blanc", ecc.

Scendendo dal Col d'entre deux Sauts, nel tratto in Val Ferret del Tour del Monte Bianco.

Scendendo dal Col d'entre deux Sauts, nel tratto in Val Ferret del Tour del Monte Bianco.

La segnaletica è su tutto il percorso abbondante, chiara e ben riconoscibile. Per individuarla in modo inequivocabile è stato creato il caratteristico marchio "TMB". Nei punti più importanti la segnaletica è completata da pannelli informativi o, addirittura, piccoli centri d'informazione al servizio degli escursionisti, come la bellissima casermetta nei pressi del Col de la Seigne.
Lungo tutto il percorso sono disseminati rifugi e ostelli che permettono di trovare sistemazioni accoglienti per trascorrere la notte, in vista della tappa successiva. Presso le località principali è possibile servirsi di mezzi di trasporto pubblico (autobus o treni di montagna) per ridurre il peso di una tappa o, anche, per interrompere il giro in ogni momento e tornare alla propria località di riferimento.

  1. Dove si svolge
  2. Il percorso
  3. Quando affrontarlo
  4. Come attrezzarsi
  5. A chi è indicato
  6. Cosa ha di così straordinario

prenotazioni

Check in
Check out
Adulti:
Bambini:
cerca

immagini

altre immagini Altre foto Monte Bianco.

webcam

Webcam Hotel Aigle.

altre webcam Webcam Hotel Aigle, Courmayeur, Monte Bianco.