Sei qui: home > courmayeur > turismo > vicinanze

Attrattive nelle vicinanze di Courmayeur

L'autostrada e il Traforo del Monte Bianco avvicinano Courmayeur a numerose mete di interesse artistico, culturale e paesaggistico.
In auto o in autobus si raggiungono facilmente località in Valle d'Aosta, in Francia (Savoia) e in Svizzera (Vallese e Svizzera francese). Le principali sono: Aosta, Chamonix, Annecy, Martigny, Losanna e Ginevra.

L'antico borgo di Avise con le sue construzioni medievali.

L'antico borgo di Avise
con le sue construzioni medievali.

Mete nei pressi di Courmayeur e in alta Valle d'Aosta 

Gli obiettivi più a portata di mano si possono raggiungere e visitare in mezza giornata.
Pré Sant-Didier è nota per le terme e il suggestivo orrido. Da lì si può proseguire fino a La Thuile, nota località di villeggiatura e sci, e fino al passo del Piccolo San Bernardo, con l'antico monastero e i resti di un grande "cromlech" megalitico. A Morgex è possibile visitare il centro storico, la bella chiesa e la Cantina di Morgex-La Salle, dove viene prodotto il Blanc de Morgex et La Salle.
Particolarmente interessante è Avise, che presenta varie costruzione di epoca tardo-medievale (Maison de Blonay, castello di Avise, Maison de Mosse). Ma soprattutto, si visita la gola di Pierre Taillée, con i resti romani dell'antica "Via delle Gallie".
Ad Arvier si può visitare la Cantina dell'Infer d'Arvier, uno dei migliori vini rossi della valle. Nei pressi si dipartono le strade che conducono in Valgrisenche e a Les Combes, nota per essere stata luogo di villeggiatura preferito da papa Giovanni Paolo II (Casa Museo Giovanni Paolo II).
A meno di 10 Km. da Aosta, si incontrano in breve sequenza i castelli Sarriod de La Tour, di Introd e di Sarre. A Introd si dipartono le strade che conducono in Val di Rhême e in Valsavarenche. Sul versante opposto della valle, da Saint-Pierre ha inizio la strada che porta a Vetan.
Da Aymavilles si diparte la strada che conduce in valle di Cogne. Qui si ammirano la chiesa di Saint Léger, con la facciata affrescata, e il castello ottocententesco, attualmente chiuso. Nelle vicinanze si possono visitare svariate cantine, tra cui la Cave des Onze Communes di Aymavilles e Le Cretes.

Il chiostro della collegiata di Sant'Orso, ad Aosta.

Il chiostro della collegiata di Sant'Orso, ad Aosta.

Aosta 

Aosta non è certo una metropoli, tuttavia presenta un notevole interesse artistico culturale.
Con la denominazione di Augusta Pretoria, in epoca romana fu il principale centro lungo la "Via delle Gallie". Importanti resti testimoniano questo illustre passato: l'arco d'Augusto, la Porta Pretoria, il suggestivo teatro romano, il criptoportico forense, i resti della cinta muraria e i resti di alcune antiche abitazioni. Importanti reperti di epoca romana sono custoditi al Museo Archeologico Regionale.
Tra le testimonianze di epoche successive spiccano la collegiata di Sant'Orso, con il bellissimo chiostro, la cattedrale di Santa Maria Assunta e il Museo del Tesoro della Cattedrale. Presso il Centro Saint-Bénin, inoltre, vengono allestite mostre temporanee di arte antica, arte moderna e tematiche socio-culturali.

Il suggestivo castello di Fenis.

Il suggestivo castello di Fenis.

Mete nella bassa Valle d'Aosta 

Il tratto iniziale della Valle d'Aosta che conduce a Ivrea presenta numerosi motivi d'interesse. Le distanze da Courmayeur sono senz'altro maggiori, ma colmabili agevolmente nell'arco di una giornata.
Si possono citare, ad esempio, i numerosi castelli, tra cui spiccano l'austero castello di Fenis, presso Nus, e l'elegante castello di Issogne, nei pressi di Verres. Imperdibile è la visita del forte di Bard, con il villaggio di origini medievali, le costruzioni del forte, il Museo delle Alpi e le importanti mostre temporanee allestite al suo interno.
In ultimo, vanno ricordati i suggestivi resti di strada romana nei pressi di Donnaz.

Costruzione tradizionale nel centro di Chamonix, in Francia.

Costruzione tradizionale nel centro di Chamonix, in Francia.

Mete nelle vicine Francia e Svizzera 

Gran parte delle mete in territorio straniero sono raggiungibili da Courmayeur percorrendo il Traforo del Monte Bianco.
Sul versante francese del Monte Bianco merita una tappa Chamonix, con le sue costruzioni in stile savoiardo. A un'ora di auto si può visitare Annecy, pittoresca città dell'Alta Savoia, sull'omonimo lago, ricca di edifici storici: il Palais de l'Isle, il castello, la Cattedrale di Saint-Pierre e le sfilate di case a graticcio sulla rue Sainte-Claire e sulla rue Royale. Nei pressi della vicina Lovagny vale la pena visitare anche le impressionanti Gorges du Fier e i castelli di Montrottier e Menthon.
Da Chamonix si può passare in territorio svizzero e raggiungere in 30' Martigny, con i suoi edifici barocchi e la Fondation Gianadda, sede di grandi mostre di livello internazionale.
Ginevra dista un'ora e mezza di auto da Courmayeur. Una giornata certo non è sufficiente per una visita completa, ma può bastare per coglierne l'atmosfera elegante e visitare qualcuno dei suoi importanti musei.

prenotazioni

Check in
Check out
Adulti:
Bambini:
cerca

immagini

altre immagini Altre foto Courmayeur.

webcam

Webcam Hotel Aigle.

altre webcam Webcam Hotel Aigle, Courmayeur, Monte Bianco.